gran fondo Vicenza

Gran fondo Vicenza – Bottecchia

Domenica 22 aprile a Caldogno ( VI ) si è disputata la 12° edizione della gran fondo di Vicenza, che da quest’anno si avvale anche del nome Bottecchia.
Rispetto le passate edizioni, la corsa è stata anticipata di un mese, ma ha mantenuto il suo solito programma, che vedeva sviluppare l’evento a spasso per i colli Berici.
Come le altre prove facenti parte a vari circuiti, qui in Veneto, le gare vedono sempre una nutrita presenza di atleti, tanto che se ne contano quasi 1500 ai nastri di partenza; molti dei quali la settimana prima avevano deciso di non prendere il via alla gara di Valdagno ( cui eravamo presenti ) causa le avverse condizioni climatiche.
Due i percorsi a disposizione dei ciclisti: uno sulla lunga distanza di ben 150 km con un dislivello di 2150 mt dove il Passo Zovo con i suoi 740 mt rappresenta il tetto della corsa. Tra i vari saliscendi tra i colli Berici da segnalare anche le salite di San Gottardo e di Ignago.
Mentre nel percorso di medio fondo, sulla distanza di 106 km, il dislivello da superre si sviluppava sui 1160mt, con il San Gottardo e la sella d’Ignago come principali difficoltà.
In questa manifestazione, noi del Team Isonzo eravamo rappresentati dal “solito” Paolo Bevilacqua, che ha gareggiato sul percorso di medio fondo.
Il nostro Paolo, da anni partecipa ai vari circuiti cui gare si sviluppano nel territorio Veneto.
Ottima, come al solito la prova del nostro atleta, che esclusi i primi ( professionisti o quasi ) ha ben figurato classificandosi nei primi gruppi e chiudendo con il tempo di 3h 32’.
Da segnalare che la prova ha visto come vincitore il campione italiano di ciclocross Enrico Franzoi.
Nella prova sulla lunga distanza, affermazione di Roberto Cunico, già vincitore la domenica precedente a Valdagno.
Ed ora tutti pronti per la prova di casa: infatti domenica 06 maggio, in quel di Feletto Umberto si correrà la 20° edizione della gran fondo per Haiti, dove noi del Team Isonzo saremo ben rappresentati. Ma attenzione, si prevede nuovamente pioggia!

Beraldo G.

2 pensieri riguardo “gran fondo Vicenza

  • 4 Maggio 2012 in 19:35
    Permalink

    Gianni, ma c’ero anch’io a Vicenza, mi sono iscritto la mattina stessa e quelli della winningtime non hanno inserito il team, per cui ho figurato come individuale, mannaggia…ma la divisa sociale l’ho indossata! Il risultato non è stato dei più lusinghieri, ma si è trattato dell’esordio stagionale e gli obiettivi sono ben altri (Feltre e Carnia classic). Mi piace comunque segnalare che nel tratto iniziale, fino all’inizio della salita di Monte Berico, ho avuto un gregario d’eccezione: Pippo Pozzato. Sto fenomeno, ospite della gara, è arrivato alla partenza in ritardo, che eravamo già partiti, e mentre risaliva il gruppo assieme ad altri due della Farnese (che non ho riconosciuto) sono stato lesto a prendergli la ruota. Poi all’attacco di Monte Berico – come si dice in questi casi- ho preferito lasciarlo andare e salire del mio passo…
    ciao a tutti

    • 10 Maggio 2012 in 08:27
      Permalink

      Si prevede nuovamente pioggia…mai vista così tanta durante una GF…aspettiamo con un misto di curiosità ed interesse l’articolo di Gianni sulla gara, visto che pochi metri dopo aver tagliato la linea del traguardo ha commentato: “eh, de oggi xe molte robe de dir…”…criptico…

I commenti sono chiusi.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi