L’ATTIVITA’ E LE SQUADRE TEAM ISONZO PRESENTATE AL PUBBLICO

Nella Sala “Mons. Baroncini” a Begliano (GO) è stata presentata al numeroso pubblico presente l’attività per la stagione 2013 del Team Isonzo Ciclistica Pieris e del Team Isonzo Amatori. Presenti il Sindaco del Comune di San Canzian d’Isonzo Silvia Caruso che portava il saluto dell’Assessore Provinciale allo Sport Sara Vito, fresca mamma della piccola Elisa alla quale la sala ha riservato un grosso applauso, l’Assessore allo sport di San Canzian Renzo Mattei, il Presidente dell’Auser Mario Rutigliano, il direttore e il tenico del Velodromo a San Giovanni al Natisone rispettivamente Luca Cecchini ed Eddi Degano e per la Fondazione Villa Russiz Doriana Potente. Sul palco, presentati da Renato Bagolin i ragazzi del Team Isonzo Ciclistica Pieris principali attori della giornata: la categoria Giovanissimi Giovanissimi guidata dal Direttore Sportivo Roberto Milani e coadiuvato da Giorgio Scarpa, Massimo Bergamasco e Umberto Lebrum e composta da Luca Malisan (G1), Matteo Le Brum, Mattia Bertossi, Carlos Andreas Masat (G2), Nadir Marchesan, Andrea Bergamasco, Giorgia Serena (G3), Stefano Scarpa (G4), Alessandro Malisan (G5), Alessandro Franti, Nicolay Corbatto, Filippo Maria Pacherini, Jacopo Moro, Elia Coprivez (G6); il direttore sportivo Nunzio Cucinotta aiutato da Renato Bagolin e Glauco Puntin seguono la categoria Donne composta da Valentina Cainero, Aurora Marchetti (Allieve), Alessia Lepre, Alyssia Pasian, Angela Puntin, Chiara Veca, Mara Voltolina, Anais Milagros Patusso (Esordienti); la categoria Allievi guidata dal Direttore Sportivo Andrea Zavan coadiuvato da Renzo Gregorin, Eddi Degano e Gianluca Marchesan composta da Pezzarini Mattia e Sione Matteo (provenienti dal Pedale Manzanese), Luca Bassanese, Christian Bortoli, Matteo Frandoli, Gabriel Marchesan, Marco Mazzero, Simone Quargnal e Giuseppe Seggio e il nuovo arrivo Alessandro Morello.
E’ stato chiamato il Presidente del Team Isonzo Amatori Giorgio Bordignon il quale nominava tutti i quasi ottanta atleti componenti la squadra e ricordava che è il Team Isonzo Amatori è una delle società ad aver il maggior numero di iscritti FCI in Italia.
Nillo Canciani sottolineava di come il Team Isonzo Ciclistica Pieris, del quale è presidente, sia una società attenta a “far squadra”: ha stretto una collaborazione con il Pedale Manzanese per fare in modo che le squadre degli esordienti (seguita dalla società Friulana, alla quale sono andati i “pierissini” Matej Laurencic e Mario Russi) ed Allievi (seguita dal Team di Pieris al quale si sono tesserati i Manzanesi Sione e Pezzarini) dispongano di un numero di atleti congruo per affrontare nel migliore dei modi la stagione 2013.
Bagolin ricordava le nove manifestazioni organizzate dal Team Isonzo e chiamava sul palco Ivo Manunza, papà di Diego al quale la Società di Pieris dedica il Memorial, il quale ricordava l’importanza di ricordare un proprio caro dedicandogli una manifestazione ciclistica. Presenti in sala Guido Carlet, papà di Federico, Vittorio Vicentini, papà di Massimo e Gianni Marega papà di Mauro.
Sono stati ricordati i tanti eventi non agonistici e sociali organizzati con l’ausilio indispensabile del Team Isonzo Pieris, primo dei quali il 6 aprile prossimo a Pieris organizzato dalla Polisportiva Pieris: la “Giornata Transfrontaliera per l’Isonzo” intitolata “Insieme par l’Isonz – Skupaj za Sočo” con all’interno, tra le tante iniziative, la Pedalata Ecologica “Randaccio Pedala” e la Gimkana aperta a tutti.
La presentazione si concludeva con un banchetto preparato dalle mamme degli atleti e dalle “madrine” del Team Isonzo Pieris Germana Stafuzza, Luisa Bergamasco e Nives Pironi.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi