21.04.2013 Vidor (TV) – Pascotto (Moro) solitario

Ancora una trasferta per il Team Isonzo Ciclistica Pieris: gli allievi erano impegnati sul temibile circuito di Vidor (TV) da percorrere 5 volte. Centotrentacinque i corridori alla partenza. Dopo le prime scaramucce, partiva deciso Mattia Pezzarini (Team Isonzo Pieris) quanto mancavano 12 km all’arrivo. Supportato dai compagni di squadra i quali si gettavano dietro ad ogni tentativo di ricongiungimento, Pezzarini scalò in solitaria l’asperità della giornata, prima di venir raggiunto da due corridori e trovando la forza di passare per secondo sul Gran Premio della Montagna. L’azione dei tre durò fino a quattro chilometri dal termine. La squadra del Team Isonzo preparava la volata per Marchesan, senonché uno sbandamento in testa al gruppo con relativa caduta (senza conseguenze) scompaginò i propositi della squadra di Pieris. Dal capitombolo ne approfittò Dario Pascotto (Industrial Moro) che con sette secondi di vantaggio, andò a vincere anticipando il gruppo regolato da Simon Giacomello (Uc Lupi). Buoni segnali dalla squadra del Team Isonzo Pieris che sta dimostrando di aver trovato l’affiatamento giusto.

Ordine d’arrivo:
1° Dario Pascotto (Industrial Moro) 57 km Media: 40.958 km/h
2° Simon Giacomello (Uc Lupi) a 7″
3° Francesco Romano (Multicar Amarù Caneva)
4° Matteo Zecchi (Postumia 73)
5° Mirko Azzalini (Sanfiorese)
6° Davide Debellis (Bujese)
7° Michele Battistella (Giorgione)
8° Francesco Toffoli (Sanfiorese)
9° Fabio Brugnera (Pedale Marenese)
10° Alessio Battistin (Pedale Marenese)

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi