23.06.2013 Pieris (GO) – Al siciliano Romano (Caneva) il Memorial Marega Vicentini – Memorial Manunza; a Moratti il Titolo di Campione Regionale

La 10 Giornata del Ciclismo Giovanile Isontino si è dimostrata un successo. Il numero di iscritti, ben 357 atleti, l’entusiasmo del pubblico e l’attenzione nei particolari dimostrata dal Team Isonzo Ciclistica Pieris, società organizzatrice dell’evento, gli ingredienti della riuscita dell’evento.

Pieris capitale del ciclismo giovanile: dopo aver organizzato perfettamente il Memorial Lorenzon per i Giovanissimi e il Memorial Carlet trofeo Edilgrado per Esordienti, il Team Isonzo Ciclistica Pieris nella giornata di Domenica 23 giugno proponeva il 17° Memorial Mauro Marega – Massimo Vicentini – 10° Trofeo alla memoria di Diego Manunza riservata agli allievi. L’affluenza alla gara è stata rilevante: 93 iscritti di società Friulane, Venete, Lombarde e addirittura Austriache impreziosivano l’evento e l’intera Giornata (357 iscritti in totale).
All’inizio del secondo giro la corsa cominciava a delinearsi: scattava Luca Montagner (Ormelle) seguito da Alessandro Covi (SC Cadrezzate) e Matteo Frandoli (Team Isonzo Ciclistica Pieris). Al trio di testa si aggiunsero Simone Quargnal (Team Isonzo Ciclistica Pieris), Lorenzo Del Sant, Cristian Berardi e Davide Malisani (Orsago), Giulio Fioretti e Luca Mattiuz (Caneva) e Cristian Buttò (Buiese). Il drappello proseguiva di comune accordo arrivando ai piedi della temuta erta di Castelvecchio con un vantaggio di un minuto. In cima alla prima salita passava la coppia del Team Isonzo Frandoli e Quargnal, Del Sant, Covi e Montagner. Dietro sgranato il gruppo. La successiva ascesa del Monte di San Martino vedeva il tentativo di scremare la fuga da parte dei corridori del Pieris, passati rispettivamente primo Frandoli e terzo Quargnal inframezzati da Covi. Lungo la discesa rimanevano in dieci: Romano del GS Caneva, Moratti e Del Sant (Team Bosco di Orsago), Debellis (Bujise), Montagner (Ormelle), Covi (Cadrezzate), Konig (Pielachtal) e il terzetto del Team Isonzo composto da Quargnal, Frandoli e Mattia Pezzarini. Dietro il gruppo non si dava per vinto avvicinandosi ai fuggitivi fino a 50 secondi per poi alzare bandiera bianca a quattro chilometri dall’arrivo. Ci provavano Frandoli prima e Pezzarini poi di scongiurare l’arrivo in volata, ma non ebbero fortuna: esito allo sprint con Romano (Caneva), già in testa ai trecento metri, che andava a vincere con le braccia alzate. Secondo e Campione Regionale il bravo Christian Moratti (Bosco di Orsago). I traguardi volanti posti sotto lo striscione d’arrivo al termine del 1° e 2° giro pianeggianti sono stati vinti da Mattia Comacchio (Orsago) su Mattia Garbin (Cadrezzate) e da Alessandro Covi (Cadrezzate) su Giulio Fioretti (Caneva).
Il trofeo alla Memoria di Mauro Marega e Massimo Vicentini è andato al GS Caneva, mentre il Trofeo alla Memoria di Diego Manunza è stato vinto dal Team Bosco di Orsago.

ORDINE D’ARRIVO ALLIEVI>>>

Gli allievi del Pieris salutano Massimo e Mauro

Presto le foto di Emiliano Bevilacqua e Alessandro Frandoli!

L’album di Frandoli:

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi