Gare di fine stagione

Team Isonzo pronto ad una uscita di gruppo
Team Isonzo pronto ad una uscita di gruppo
Le classiche autunnali.

Dopo un estate dove si è più privilegiato il cicloturismo, con l’arrivo dell’imminente autunno con le sue classiche corse di fine stagione, gli amatori del Team Isonzo hanno ripreso a correre in varie manifestazioni ciclistiche.
Domenica 08 settembre a Recanati ( MC ) si è svolta la 16° edizione della gran fondo “ Leopardiana “. La prova marchigiana prevedeva due percorsi: uno lungo di 131 km con un dislivello di 1600 mt. , e un percorso più corto che sulla distanza di 83 km prevedeva un dislivello di quasi 800 mt, inoltre, oltre allo start ufficiale, era pure prevista una partenza “alla francese” a cui potevano prender parte i “ senza fretta “.
Noi del Team Isonzo eravamo presenti con il “presidente” Giorgio Bordignon e con Gino Skerl Tomasi; ambedue hanno preso parte al percorso corto, dove nei 83 km hanno dovuto superare le avversità delle salite di Bagnolo di Recanati, Montefano e Recanati.
I nostri portacolori hanno optato di intraprendere la gara, ammirando il paesaggio che percorrevano, senza l’assillo del cronometro, arrivando comunque a concludere con un tempo onorevole: 2h52’ per Giorgio e 3h09’ per Gino.
Sempre domenica 08 settembre, questa volta sulle dolomiti, si è corsa la Dolomiti Classic – TMC;
campo base Arabba (BL).
Su questo splendido scenario, dove si corre non solo la Maratona delle Dolomiti, la prova di Arabba è giunta alla 8° edizione, ma nonostante ciò, non riesce a decollare: infatti i partecipanti sono stati a malapena circa 600, ben lontani dai numeri a cui si è abituati su questi passi.
Anche qui due i percorsi messi a disposizione degli atleti: uno lungo di 130 km con un dislivello molto impegnativo di ben 3650 mt e uno di 80 km, che prevedeva un dislivello di 2200 mt.
Sul percorso lungo eravamo rappresentati dal solito Mauro Negro, non nuovo su queste strade. Mauro, che predilige i percorsi lunghi e tosti, ha dovuto sudare non poco per valicare in successione : Passo Duran ( 1601 mt ), Forcella Staulanza ( 1775 mt ), Passo Giau, tetto della corsa ( 2233 mt ) e Passo Falzarego ( 2105 mt ) prima di tagliare il traguardo nuovamente ad Arabba.
Sei ore con il naso spesso all’insù, classificandosi a metà gruppo.
Sul percorso più abbordabile, si è rivista la coppia di amici: Riccardo Cossovel e Danilo Sciortino.
Anche i nostri due colleghi si sono classificati a metà gruppo, impiegando 3h20’ per superare nel percorso le due salite impegnative di Passo Giau e Passo Falzarego.
Sabato 14 settembre si è anche concluso il circuito Alpe Adria Tour: ultima prova in programma, la cronoscalata Trieste Prosecco.
Anche qui eravamo presenti con diversi atleti: tra i 125 partenti, si sono classificati Tullio Morgut 17’21’’, Roberto Rosin 17’23’’, Roberto Tomat 17’44’’, Dario Toso 17’49’’, Marco Bregant 19’29’’ e Luciano Spanghero 21’02’’.
Passa una settimana, e i nostri colori sono nuovamente presenti ai nastri di partenza di una gran fondo nazionale, questa volta a Desenzano del Garda ( BS ) domenica 22 settembre si è disputata la 5° edizione della gran fondo Desenzano – Colnago.
Corsa dai grandi numeri: quasi 2000 partecipanti !
Ben tre i percorsi a disposizione degli atleti: la gran fondo con 130 km e un dislivello superiore a 1800 mt, una medio fondo di 100 km con un dislivello di 1125 mt e un percorso corto ma veloce di 70 km con un dislivello di 620 mt.
Sul percorso più impegnativo eravamo rappresentati da Paolo Bevilacqua.
Paolo , solito a partecipare alle prove del vicino Veneto ha ben figurato concludendo la prova in 3h55’, classificandosi nel primo terzo di gruppo, non lontano dai primissimi arrivati.
Mentre per molti la stagione si è già conclusa da tempo, per altri ci sono ancora le classiche d’autunno a cui partecipare e molti si stanno allenando per potervi ben figurare, senza comunque tralasciare le consueti uscite di gruppo che ogni domenica avvengono per i nostri portacolori sulle splendide strade del nostro territorio.

B.G.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi