FESTA DI CHIUSURA 2013 PER IL TEAM ISONZO CICLISTICA PIERIS

FESTA Tutte le autorità presenti al pranzo di fine stagione agonistica 2013 hanno portato l’impegno del Team Isonzo Ciclistica Pieris come esempio da seguire non solo nel campo ciclistico, ma anche per l’organizzazione di eventi agonistici, pedalate ecologiche ed ambientali, di promozione, di sinergia con altre associazioni, nel non agonistico e nel sociale. Le parole di Enrico Gherghetta e Vesna Tomsic, Presidente ed Assessore allo Sport della Provincia di Gorizia, Sara Vito Assessore all’ambiente della Regione Friuli Venezia Giulia, Silvia Caruso Sindaco del Comune di San Canzian d’Isonzo, Bruno Ciotti Vice Presidente del Comitato Regionale FCI, esaltavano l’attività svolta dalla Società Isontina anticipata da Renato Bagolin, storica voce di Pieris, collaboratore del Team Isonzo nonchè Presidente del Velodromo di San Giovanni al Natisone.

Venivano presentati uno ad uno i protagonisti della stagione appena conclusa a cominciare dai GiovanissimiGIOVANISSIMI  della CAT. G0 Lorenzo Dalle Crode, CAT. G1 Luca Malisan, Christian Grosso, Simone Cotic, CAT. G2 Matteo Le Brum, Mattia Bertossi, Carlos Andreas Masat, CAT. G3 Nadir Marchesan, Andrea Bergamasco, Giorgia Serena, Gioele Marzano, CAT. G4 Stefano Scarpa, CAT. G5 Alessandro Malisan, Alan Virgolin, CAT. G6 Alessandro Franti, Nicolay Corbatto, Filippo Maria Pacherini, Jacopo Moro, Elisa Destradi accompagnati dai direttori sportivi Roberto Milani, Giorgio Scarpa e dagli accompagnatori Massimo Bergamasco ed Umberto Lebrum; la Cat. Donne Allieve composta da Valentina Cainero ed Aurora Marchetti e le Donne Esordienti Alessia Lepre, Angela Puntin, Chiara Veca, Mara Voltolina, Anais Milagros Patusso accompagnate dal Direttore Sportivo DONNENunzio Cucinotta e dai collaboratori Renato Bagolin e Glauco Puntin; la Cat. Allievi composta da Mattia Pezzarini, Matteo Sione, Luca Bassanese, Christian Bortoli, Matteo Frandoli, Gabriel Marchesan, Marco Mazzero, Simone Quargnal, Giuseppe Seggio accompagnati dal direttore Sportivo Andrea Zavan e dai collaboratori Renzo Gregorin, Eddi Degano, Gianluca Marchesan.

A tutti veniva consegnato un segno di riconoscenza per quanto avevano fatto durante la lunga stagione ciclistica, ricordando oltre alle vittorie e piazzamenti in gare su strada, pista e cronometro in tutta Italia e nelle Nazioni transfrontaliere, gli otto titoli di Campione Regionale conquistati nel 2013, e Luca Cecchini, tecnico del Velodromo di San Giovanni poneva l’attenzione sui titoli conquistati in pista.ALLIEVI

Bagolin poneva l’attenzione sulle manifestazioni organizzate, ben nove gare e molte attività non agonistiche e sociali nell’organizzazione delle quali il Team Isonzo si è reso protagonista. Ricordava le collaborazioni con il Pedale Manzanese e con il Team Isonzo Amatori. A riprova della volontà sinergica della società isontina, parole di elogio provenivano da Gianfranco Russi, Presidente della Polisportiva Pieris.

Venivano ricordate tutte le persone che sono di fondamentale aiuto al sodalizio pierissino, in particolare i meccanici Orlando Dibert ed Adolfo Bergamasco, premiati dalle atlete e dagli atleti, Firmino Vittor fondamentale anche per il Velodromo di San Giovanni, Roberto Calligaris la mente informatica per l’attività proposta, Giovanna Piorar la “cassiera”, Elena Moimas addetta all’abbigliamento, Barbara Pitocchi Malisan assistente alla giuria,le “mule della Ciclistica Pieris” COLLABORATRICIGermana, Laura, Luisa, Nives, Marisa assieme ai cuochi Alessandro Devidè, Fabio Donda, Massimo Ciulin autori dell’ottimo pranzo, a tutti gli atleti che servivano ai tavoli, alle mogli dei direttori sportivi, a quelli che sono di fondamentale supporto per ogni manifestazione organizzata dal Team Isonzo Ciclistica Pieris, come gli addetti agli incroci e il gruppo di scorte tecniche, fondamentale per la sicurezza in corsa come sottolineato da Glauco Masolino, il direttore di corsa più prolifico con 28 competizioni regionali dirette.

Al termine della magnifica giornata, un riconoscimento veniva consegnato dal Presidente della società Pierissina a Renato Bagolin per l’impegno “totale” verso il ciclismo.

Poi tutti i bambini, i ragazzi e le ragazze sono corsi a giocare nell’area Brechi per una Festa di fine stagione all’insegna del divertimento!

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi