Pranzo di fine stagione del Team Isonzo Ciclistica Pieris: una festa!

Pranzo di fine stagione del Team Isonzo Ciclistica Pieris: una festa!

– Tante vittorie, una sconfitta –
 

giovanissimiCon quaranta iscritti divisi nelle categorie Giovanissimi, Donne Esordienti ed Allieve ed Allievi, undici titoli di Campione Regionale, due vincitori del Master Regionale delle Piste e il Trionfo nella speciale classifica per Società, tre medaglie Nazionali, nonchè le tante vittorie ottenute dai singoli e come sodalizio, il 2014 per il Team Isonzo Ciclistica Pieris può considerarsi un anno d’oro.
Il Vicepresidente della FCI Regionale Bruno Ciotti, l’Assessore Regionale all’Ambiente Sara Vito, il Consigliere Regionale Diego Moretti, il presidente della Provincia di Gorizia Enrico Gherghetta, l’amministrazione Comunale di San Canzian d’Isonzo rappresentata dal Sindaco Silvia Caruso e Renzo Mattei Consigliere con delega allo Sport, assieme ai donnepresidenti delle associazioni collaboranti con la Ciclistica Pieris, vale a dire il Team Isonzo Amatori, il Pedale Manzanese, la Polisportiva Pieris, l’Auser Comunale, nonchè tutti gli sponsor presenti, rendevano onore applaudendo tutti gli atleti e i loro Direttori Sportivi premiati dalla Società Isontina, a partire dai Giovanissimi con la G0 con Sofia Le Brum, i G1 Lorenzo Dalle Crode, Linda Dalle Crode, G2 Davide Stella, Luca Malisan, Andrea Edoardo Tronchin, Lorenzo Benes, Matteo Pizzignacco, G3 Matteo Le Brum, Carlos Andres Masat, Christian Mazzarol, Christian Grosso, G4 Nadir Marchesan, Andrea Bergamasco, Marzano Gioele, Giorgia Serena, Iris Pecorari, G5 Stefano Scarpa, G6 Alessandro Malisan accompagnati dai loro Direttori Sportivi Giorgio allieviScarpa, Roberto Milani, e Milena Veggian, le Donne Anays Milagros Patusso, Chiara Veca, Angela Puntin, Alessia Lepre, Valentina Cainero, Aurora Marchetti, accompagnate dal Direttore Sportivo Nunzio Cucinotta, gli Allievi Mario Russi, Matej Laurencic, Filippo Bertossi, Tommaso D’Eredità, Gabriel Marchesan, Matteo Frandoli, Simone Quargnal, Marco Mazzero, Christian Bortoli, Giuseppe Seggio, Mattia Pezzarini, Matteo Sione, Sacha Damonte, accompagnati dal Direttore Sportivo Andrea Zavan e dal collaboratore Mattia Zotti.
Eddi Degano, rappresentante del Velodromo di San Giovanni al Natisone e da sempre legato alla società di Pieris ricordava l’importanza del lavoro svolto in pista, foriero di medaglie regionali e nazionali.
direttori sportiviRenato Bagolin, abile speaker, elencava le molte iniziative agonistiche e le pedalate ecologiche organizzate in questa stagione.
Non mancava una menzione per l’officina del Team Isonzo, fiore all’occhiello tra le associazioni ciclistiche, come anche la pattuglia di scorte tecniche e l’aggiornatissimo sito internet www.teamisonzo.org, come ricordato dall’assessore regionale Sara Vito.
Tra tutte le note positive e vittorie ottenute, una sconfitta imbronciava i visi dei rappresentanti del Team Isonzo Ciclistica Pieris: gli sponsor e i contributi ottenuti dagli enti pubblici (ai quali va un elogio per il costante sostentamento al sodalizio isontino) purtroppo non bastano ad adempiere agli impegni che l’associazione biancorossa si assume ormai da anni. aiutantiDalla prossima stagione il Team Isonzo non seguirà più la categoria Donne Esordienti ed Allieve, un’attività importantissima, un punto di riferimento per le ragazze delle province di Gorizia, Udine e Trieste le quali volevano abbracciare la bicicletta.
A fine cerimonia sono state premiate le donne che in tutta la stagione si sono rese disponibili ad aiutare il Team Isonzo Ciclistica Pieris nelle manifestazioni proposte.
Un ringraziamento a Fabiano Fontana vicepresidente della Bocciofila Isontina per aver reso disponibile alla festa del Team Isonzo il bocciodromo di San Canzian d’Isonzo.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi