Alla 61^ Coppa Montes – Trofeo della Resistenza trionfo dello Sloveno Jaka Primozic (Sava Kranj)

podioLa famosa Coppa Montes giunta alla sessantunesima edizione ed organizzata in maniera encomiabile dal GS Anpi e dal Team Isonzo Ciclistica Pieris che ne curava l’aspetto tecnico, vedeva il ritorno alla vittoria, dopo due anni, di un corridore Sloveno.
Si avvantaggiava con uno scatto da finisseur, cogliendo di sorpresa i sette compagni di fuga Jaka Primozic (Sava Kranj) che vinceva a braccia alzate su Edoardo Francesco Faresin (Pressix) e Tatej Pogacar (Radenska). La gara si è dimostrata combattuta sin dalla partenza merito dei tanti traguardi volanti disseminati a ritmo frenetico nella parte pianeggiante del percorso. Ma era il finale il piatto forte della giornata. Scalando il San Floriano (Bucuie) si scremava il gruppo sotto la spinta di Primozic (Sava) il quale vinceva il primo GPM davanti a Pogacar (Radensca), per affrontare un tratto in pianura che portava sulle impervie pendenze del Monte San Michele. Qui la Radenska imponeva il proprio ritmo e a vincere il GPM di VRH era Pogacar su Primozic.
Si viaggiava veloci in discesa per poi, senza un attimo di respiro, trovarsi sotto le ruote i tornanti del Poggio che portavano al GPM del San Martino vinto da Primozic su Zandomeneghi. Qui forzavano l’andatura Jaka Primozic (Sava Kranj) e Tatej Pogacar (Radenska), poi raggiunti da Edoardo Francesco Faresin (Pressix), Simone Zandomeneghi (NorthWave) Alex Zanetti (Giorgione), Dario Pascotto (Industrial Forniture Moro) ed Alex Borsoi (Caneva). I sette trovavano l’accordo e raggiungevano ben presto un vantaggio rassicurante. All’ultimo chilometro quanto la fuga rifiatava partiva in contropiede il bravo Primozic che si aggiudicava la Coppa Montes alla notevole media di 42,13 km orari.
Il Trofeo Veniva vinto dalla Sava Kranj per merito del vincitore. Alla Gara di Monfalcone partecipavano 122 corridori provenienti dal triveneto, dalla Slovenia, dalla Croazia, dall’Austria e persino dall’Azerbijan, a sottolineare l’importanza e l’internazionalità della manifestazione.
Al via anche gli ex del Team Isonzo Ciclistica Pieris Matteo Frandoli, Simone Quargnal, Damonte Sascha e Mattia Pezzarini ora nel Team Danieli e Gabriel Marchesan e Giuseppe Seggio ora nel Caneva.

Ordine D’Arrivo
1° PRIMOZIC JAKA – SAVA KRANJ Km 102,00 Media 42,13 Km/h
2° FARESIN EDOARDO FRANCESCO – GS PRESSIX P3 MITO SPORT
3° POGACAR TATEJ – RADENSKA LJUBLJANA
4° ZANDOMENEGHI SIMONE – NORTHWAVE-BANCA DELLA MARCA
5° ZANETTI ALEX – GIORGIONE ALISEO GROUP
6° PASCOTTO DARIO – INDUSTRIAL FORNITURE MORO-TRECIEFFE
7° BORSOI ALEX – CANEVA-GOTTORDA GIOCHI-CATANZARO NEL CUORE a 5″
8° VETTOREL STEFANO – NORTHWAVE-BANCA DELLA MARCA a 20″
9° CRISTOFALETTI MATTIA – BORGO MOLINO RINASCITA
10° JERMAN ZIGA – RADENSKA LJUBLJANA

LE FOTO SONO STATE SCATTATE DA RUDY FRANDOLI; L’ALBUM COMPLETO SARA’ PRESTO DISPONIBILE

vincitore

primo

 

podio

 

 

 

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi