21.06.2015 Pieris (GO) – Besa (Fontanafredda) da finisseur vince il Mem. Federico Carlet

vincitore esordientiE’ stata una gara combattuta fino dalle prime pedalate: il Memorial Federico Carlet, con gli 82 atleti iscritti si è rivelata subito una competizione entusiasmante. I cinque giri del percorso che attraversava i paesi di Pieris, Turriaco e Begliano, che vedevano proprio sotto l’arrivo di Pieris gli sprint intermedi che facevano balzare la media finale a 38,53 km orari, venivano percorsi senza risparmiarsi.
I traguardi volanti venivano vinti da Polese (Pasiano) su Jeretina (Radenska) e Portello (Pujese), da Sepat (SvetiDonat) su Magnan (Pujese) e Cemazar (Radenska), da Maccan (Pujese) su Znidar (Grega Bole), Cuk (Radenska), da Buratti (Pedale Manzanese) su Magnan (Pujese) e Ros (Latisana).
Riusciva ad avvantaggiarsi Carlo Francesco Favretto (Pasiano) il quale prendeva il vento in faccia per un paio di chilometri durante il terzo giro, ma l’azione decisiva veniva portata all’ultimo chilometro da Giacomo Besa (Fontanafredda) il quale riusciva a resistere al recupero del gruppo e a trionfare a braccia alzate su Elia Staffus (Latisana) ed Andrej Sranc (Grega Bole).
Dalle classifiche per anno risulta al primo posto per il primo anno Manlio Moro (Pasiano), settimo in generale, davanti a Davide Alfier (Pasiano).
Il trofeo alla memoria di Federico Carlet veniva consegnato da Mamma Roberta e Papà Guido al SC Fontanafredda.

La gara veniva perfettamente organizzata dal Team Isonzo Ciclistica Pieris

Class ES1+ES2

class ES1

class es2

GLI ALBUM FOTOGRAFICI

DI FABIO GON

LE PREMIAZIONI

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi