CICLISMO & SCUOLA

TUTTI GLI ARTICOLI DELL’ATTIVITA’ DEL TEAM ISONZO A SCUOLA SARANNO SEMPRE VISIBILI CLICCANDO IL LINK A LATO CON L’IMMAGINE:

CICL & SCUO
.
.
.
.

2016 L’ATTIVITA’ DEL TEAM ISONZO CICLISTICA PIERIS NELLA SCUOLA DI PIERIS, PRESENTE NEL LIBRETTO ANNUALE DELL’ATTIVITA’ DELLA SCUOLA PRIMARIA

Qui sotto il link al Piccione, il libretto annuale realizzato da alunni e insegnanti della scuola primari G. Carducci di Pieris

IL PICCIONE AS 2015/2016>>>

2016: SCUOLA DI CICLISMO FEDERICO CARLET IN MEMORIA DI MAURO MAREGA e MASSIMO VICENTINI

pistinoIl Team Isonzo Ciclistica Pieris apre la nuova stagione con una novità: la Federazione Ciclistica Italiana ha riconosciuto come Scuola di Ciclismo l’impianto comprendente la sede sociale e il pistino di allenamento della categoria Giovanissimi. Direttore della Scuola è il presidente del sodalizio isontino Nillo Canciani mentre il responsabile tecnico è Enrico Bergamasco. Questo riconoscimento rappresenta per il Team Isonzo un tassello fondamentale per quanto riguarda l’attività divulgativa del ciclismo attuata nei confronti dei più piccoli e proposta anche negli Istituti scolastici isontini e della bassa friulana. La Società ha voluto intitolare la scuola di ciclismo a Federico Carlet in memoria di Mauro Marega e Massimo Vicentini, tre ragazzi scomparsi in giovane età i quali hanno difeso i colori del Team Isonzo Ciclistica Pieris. Il pistino di San Canzian d’Isonzo, in Via Trieste n. 75/A è perfetto per proporre ai più giovani le lezioni di ciclismo tramite prove pratiche di gimcana opportunamente preparate con asticelle, birilli, altalene messi a disposizione dal Team di Pieris, ma anche per spiegare i tempi di frenata ed il modo giusto per affrontare una curva od una salitina come i due cavalcavia, il tutto in un ampio spazio verde, pistino6lontano dal traffico, ideale anche per la mountain bike e per giochi senza bicicletta. L’ambiente della sede, prospicente al pistino, con una ampia sala riunioni e un officina si adatta a lezioni teoriche sull’educazione stradale, storia della bicicletta, manualità nello smontare e rimontare il mezzo ciclistico. Saranno i tecnici del Team Isonzo Giorgio Scarpa, Milena Veggian e Nunzio Cucinotta coadiuvati da Roberto Milani, Massimo Bergamasco, Umberto Lebrum, Alessandro Stella, Renato Bagolin, Adolfo Bergamasco assieme a tutto il direttivo ad insegnare ai ragazzini ed alle ragazzine il corretto uso della bicicletta.

Potete contattare la società di Pieris tramite l’indirizzo mail info@teamisonzo.org e mettervi in contatto per ricevere tutte le delucidazioni del caso o per prendere un appuntamento per far provare ai più giovani la bicicletta da corsa in quella che è l’unica Scuola di Ciclismo in Provincia di Gorizia riconosciuta dalla Federazione Ciclistica Italiana. La Scuola è anche su internet all’indirizzo www.teamisonzo.org

VOL team isonzo 2015_Pagina_1

VOL team isonzo 2015_Pagina_2

SCUOLA, ARTE E BICICLETTA: CON TEAM ISONZO SI PUO’

Joan-Mirò-a-Villa-ManinIl Team Isonzo Ciclistica Pieris si è spinto fino a Muzzana del Turgnano per dare l’appoggio tecnico ad un uscita in bicicletta memorabile. La scuola primaria M.O. Luigi Sbaiz di Muzzana ha contattato il Direttore Sportivo Nunzio Cucinotta per proporre agli alunni della classe quinta una gita d’arte a Villa Manin in occasione della mostra delle opere di Joan Miró (Barcellona 1893 – Palma di Maiorca 1983), uno degli artisti più significativi del Novecento, intitolata “Soli di Notte” in cui i “suoi colori” e le “sue figure”, lasciano progressivamente spazio al nero e a segni che ricordano primitive scritture.
Scortati dal furgone del Team Isonzo con alla guida Renato Bagolin e accompagnati in bicicletta da Nunzio Cucinotta, gli scolari della quinta sono partiti alla volta di Passariano per recarsi, protetti dalla Protezione Civile e dai Vigili Urbani a Villa Manin a vedere le opere di Mirò.
L’idea è nata dagli insegnanti della Scuola Sbaiz e in particolare dalla maestra Marilena Zoccolan la quale inforcata la bicicletta accompagnava i suoi scolari fino alla Villa dove soggiornò Napoleone Bonaparte e ritorno a Muzzana per un totale di cinquanta chilometri.
Tutti gli scolari sono rimasti entusiasti per la visita d’arte a Villa Manin, nunz0capendo che alle volte la bicicletta può essere usata anche per uscite culturali a discapito di mezzi inquinanti.

CLICCA L’IMMAGINE SOTTOSTANTE PER ACCEDERE ALL’ALBUM FOTOGRAFICO 

TEAM ISONZO E SCUOLA: PROSSIMO L’IMPEGNO CON L’ISTITUTO D.ALIGHIERI DI PIERIS

scuolaIntervallandosi tra una scuola e l’altra continua senza posa l’impegno del Team Isonzo Ciclistica Pieris. Dopo essersi affiancata agli insegnanti della primaria “Padre David Maria Turoldo” di Ruda, le lezioni di ciclismo, educazione stradale, storia della bicicletta, manualità nello smontare e rimontare il mezzo ciclistico assieme alle prove pratiche di gimcana opportunamente preparata con asticelle, birilli, altalene portati dal sodalizio isontino, il Team Isonzo ha portato il proprio contributo anche gli Istituti Primari G. Capponi di Terzo di Aquileia il 13 e 14 ottobre, alla scuola primaria di Turriaco D. Alighieri i giorni 8 e 15 ottobre, coinvolgendo ed appassionando centinaia di bambini.

Nell’accordo fra il Team Isonzo Ciclistica Pieris e le varie Direzioni degli Istituti Comprensivi sono state sottoscritte delle convenzioni che prevedono delle lezioni teoriche in classe nei mesi autunno-invernali da ottobbre a febbraio, mentre da Marzo in poi si proseguirà con le lezioni pratiche
(Ginkane, percorsi di abilità) e pedalate ecologiche scolastiche come ad esempio la Randaccio Pedala assieme all’istituto Randaccio di Monfalcone all’interno della Giornata ecologica Insieme par l’Isonz organizzata dalla Polisportiva Pieris in aprile.
Tutto quanto proposto dal Team Isonzo è attuato nelle ore curricolari previste per l’attività motoria all’aperto.

Ora è in programma lunedì 19 ottobre un incontro con gli insegnanti della Scuola elementare G. Carducci e media Dante Alighieri di Pieris per gettare le basi per una collaborazione che porti “la bicicletta” nella visione più ampia possibile anche all’interno dell’Istituto scolastico pierissino.
Resta immutato l’impegno del Team di Pieris nei confronti delle scuole primarie A. Manzoni di Aquileia, G. Garibaldi di Fiumicello, G. Leopardi di Villa Vicentina e M.O. Luigi Sbaiz di Muzzana del Turgnano che vedranno i rappresentanti del sodalizio isontino confrontarsi con gli alunni e gli insegnanti per promuovere l’uso del mezzo ciclistico, la sua storia, la meccanica, le diverse tipologie di biciclette, il modo di comportarsi in strada e l’amore per la natura di chi usa la bicicletta a scapito di altri mezzi inquinanti.

SI RICHIEDE AI GENITORI DEGLI ATLETI DEL TEAM ISONZO CICLISTICA PIERIS, O A TUTTI GLI APPASSIONATI DI CICLISMO LA DISPONIBILITA’ PER RECARSI NEI VARI ISTITUTI SCOLASTICI E PROMUOVERE L’USO DELLA BICICLETTA
PER CONCORDARE GLI ORARI ED ESSERE OPPORTUNAMENTE GUIDATI E SUPPORTATI, CONTATTARE:
BAGOLIN RENATO, CELL. 3351872701, e-mail rebago@gmail.com

I VOLANTINI CHE VERRANNO DISTRIBUITI NELLE SCUOLE

VOL team isonzo 2015_Pagina_1

VOL team isonzo 2015_Pagina_2

Con la primaria “Turoldo” di Ruda inizia la scuola per il Team Isonzo

chiara cainero 06 10 2015 07Sebbene il cattivo tempo abbia impedito la dimostrazione pratica nel parco dell’UNITÀ a Ruda, la scuola primaria “Padre David Maria Turoldo” è stata coinvolta dal Team Isonzo Ciclistica Pieris in persona di Renato Bagolin con l’appoggio di Massimo Bergamasco in una lezione teorica sullo sviluppo del mezzo ciclistico con richiami alla tecnica e al Codice della Strada; i ragazzi ne sono rimasti entusiasti!

Il giorno della presentazione della Giornata dello Sport organizzata dalla Scuola Primaria e dal CONI FVG è stato un momento di confronto tra le associazioni e i ragazzi. Presente all’evento assieme ai rappresentanti dei vari sodalizi coinvolti, anche la medaglia d’oro ai Giochi della XXIX Olimpiade di Pechino Chiara Cainero.

IL FILMATO DEL CONI FVG

 

chiara cainero 06 10 2015 30

chiara cainero 06 10 2015 07

chiara cainero 06 10 2015 35

A RUDA INIZIA L’IMPEGNO SCOLASTICO DEL TEAM ISONZO

IL 6 E 7 OTTOBRE “GIORNATA DELLO SPORT”

VOL team isonzo 2015_Pagina_1Da poco è iniziata la scuola e non è ancora terminata la stagione agonistica. L’impegno del Team Isonzo Ciclistica Pieris in ambito scolastico ha inizio a Ruda il giorno 7 ottobre con 1a GIORNATA DELLO SPORT organizzata dalla Scuola Primaria “Padre David Maria Turoldo” e dal C.O.N.I – F.V.G. che coinvolgerà diverse associazioni: oltre al Team Isonzo Ciclistica Pieris hanno aderito all’evento Miossport Cervignano, Juvenilia Rugby Bagnaria Arsa, Friul ’81 Softball Bagnaria Arsa, Club Sunshine Palmanova, Tennis Tavolo Quadrifoglio Cervignano del Friuli, Calcio Villa Vicentina, Arti Marziali Sport Planet Cervignano, Basket Perteole.
Dopo la presentazione dell’evento ai ragazzi della scuola il giorno 6 ottobre da parte del fiduciario C.O.N.I. Livio Nonis, la parola passerà alle associazioni, che spiegheranno in sintesi il loro sport, le funzioni e le peculiarità.
Il giorno 7 ottobre tutte le associazioni e i ragazzi della Scuola Primaria “Padre David Maria Turoldo” si recheranno al parco dell’UNITÀ dove si organizzeranno gli spazi per una dimostrazione pratica dei vari sport.

VOL team isonzo 2015_Pagina_2

 

La giornata sportiva si svolgerà con le seguenti modalità

Ore 8.15 ritrovo delle associazioni per preparare le attrezzature
Ore 9.00 arrivo delle 5 classi.
Ore 9.15 formazione delle squadre dei ragazzi ed inizio delle attività, differenziate ogni 20/25 minuti, con una pausa alle 10.30 per la ricreazione, il tutto avrà termine alle 12.30 (per dare il modo ai ragazzi di rientrare per le 13).

Ogni ragazzo dovrà venire con tuta, scarpe di ginnastica e capellino, e bottiglia di acqua.

Il Team Isonzo Ciclistica Pieris organizzerà una gimcana portando birilli, asticelle, altalene e quant’altro e quant’altro serva a far innamorare i giovani dello sport e del ciclismo.

.

PRIMO IMPEGNO PER IL TEAM ISONZO PIERIS: RANDACCIO PEDALA E INSIEME PAR L’ISONZ

LogoRandaccioAppena iniziato ad incrociare le ruote nelle prime competizioni, il Team Isonzo Ciclistica Pieris affiancherà l’Istituto Comprensivo G. Randaccio per l’organizzazione della Pedalata Ecologica più seguita nell’isontino, la famosa Randaccio Pedala che si terrà sabato 11 aprile e partirà da Monfalcone. Anche quest’anno farà tappa a San Canzian d’Isonzo per rinfoltire il gruppo con gli studenti della scuola G.Pascoli, per poi ripartire alla volta del Parco sotto il Ponte dell’Isonzo dove la Polisportiva Pieris, di cui il Team Isonzo Ciclistica Pieris è parte attiva e integrante, organizza la GIORNATA ECOLOGICA denominata “Insieme par l’Isonz”.

Si attendono un migliaio di persone tra studenti, professori e simpatizzanti quali inforcheranno la bicicletta per partire da Via Canaletto a Monfalcone dove ha sede l’Istituto Randaccio: da qui muoverà il festante serpentone chiaramente a bordo di un mezzo idoneo ad addentrarsi nella natura circostante come la bicicletta, scortati dai mezzi del Team Isonzo Ciclistica Pieris, e toccherà i centri abitati di Staranzano, Dobbia, San Canzian d’Isonzo, per poi dirigersi verso Pieris ed arrivare, seguendo l’argine dell’Isonzo nel Parco dove il “nostro” fiume è il protagonista dell’Ecofesta Insieme par l’Isonz. Non solo l’acqua e i sassi, ma le diverse piante, alberi, fiori, gli animali, i lavori di una volta svolti in riva all’Isonzo come i “carradori” che caricavano i carri di sabbia, i cestai, gli antichi giochi come la fionda e il “ghine”, e tutto ciò che le rive di questo fiume offrivano e offrono tuttora per far vivere e rivivere attimi indimenticabili in armonia con la natura. Alle classi delle scuole isontine e del basso Friuli viene così insegnata l’importanza di vivere in un ambiente sano e pulito mediante la raccolta dei rifiuti che finiscono col deturpare la natura circostante. Nel contesto viene coinvolto il Team Isonzo Ciclistica Pieris nell’organizzazione di una gimcana non agonistica e nell’allestimento di un proprio stand.

PolisportivapierisA tutti i ragazzi partecipanti alla Randaccio Pedala e a tutti gli alunni delle scuole intervenute, verrà offerta una pastasciutta su stoviglie in polpa di cellulosa, un materiale completamente biodegradabile e compostabile. Verranno poi forniti da ISA Isontina Ambiente appositi raccoglitori dove verrà insegnato ad alunni e studenti a depositare i piatti, forchette e bicchieri usati, per una corretta differenziazione dei rifiuti come promosso dalla Provincia di Gorizia con “Facciamolo con Amore”, iniziativa rientrante in “ECOFESTE” alla quale aderisce la Polisportiva Pieris.

Quindi la Randaccio Pedala tornerà a Monfalcone per la conclusione presso l’Istituto Randaccio: a tutti i partecipanti rimarrà impressa la possibilità di usare il mezzo ciclistico a discapito dell’abuso di autovetture o dei motorini, adoperati anche per piccoli spostamenti.

La festa sul Isonzo si protrarrà fino a sera, con i tanti stand anche rivolti ai bambini e con attività come “La gara dei Caradori” e “Taiar al Bosc” che, accompagnati dalla musica del DJ del Centro Giovani di Pieris, conserveranno integra la natura circostante.

RANDACCIO PEDALA_2015

2014

TEAM ISONZO IMPEGNATO ANCHE A SCUOLA

scuolaNon è ancora finita la stagione agonistica per il Team Isonzo Ciclistica Pieris che già all’interno del sodalizio isontino si programma l’attività da proporre nelle scuole. Per l’anno scolastico 2014/2015 diversi istituti scolastici hanno contattato la società di Pieris per portare nelle aule delle vere e proprie lezioni di ciclismo e sull’uso della bicicletta per coinvolgere le classi in delle lezioni teoriche sull’evoluzione nel tempo del mezzo ciclistico e, con l’ausilio di tutto il materiale fornito dalla medesima associazione isontina consistente in birilli, asticelle, altalene oltre che a biciclette e caschi, passare alla “pratica” insegnando alla giovane platea il modo giusto di affrontare una curva, i tempi di frenata, la differenza tra i vari tipi di biciclette e come si smonta e si rimonta il mezzo ciclistico.
Diverse sono le scuole presso le quali il Team Isonzo Ciclistica Pieris affiancherà gli insegnanti per proporre delle lezioni sulla bicicletta, a cominciare dalla scuola Primaria G. Capponi di Terzo di Aquileia dove le “speciali” lezioni si terranno già il 14 e 15 e il 21 e 22 ottobre; il 4 e il 13 novembre sarà coinvolta la scuola primaria A. Manzoni di Aquileia, quindi a seguire la scuola primaria G. Garibaldi di Fiumicello, la scuola primaria G. Leopardi di Villa Vicentina, la scuola primaria M.O. Luigi Sbaiz di Muzzana del Turgnano.
La “Randaccio Pedala” sarà l’ultimo impegno scolastico per il Team Isonzo Ciclistica Pieris: pedaleranno insieme l’Istituto Comprensivo G. Randaccio ed il sodalizio isontino nel proporre la famosa pedalata ecologica che porterà alunni, studenti, maestri, professori, simpatizzanti in un lungo serpentone ciclistico che coinvolgerà l’Istituto Dante Alighieri comprendente le scuole di Pieris e San Canzian d’Isonzo, nell’area dove la Polisportiva Pieris organizzerà la Giornata Ecologica “Insieme par l’Isonz”.
Per sviluppare maggiormente l’impiego della bicicletta, spiegandone la storia, la componentistica, i benefici e proponendo una gimcana pratica, potete contattare il Team Isonzo Ciclistica Pieris scrivendo una e-mail all’indirizzo info@teamisonzo.org dopo aver visitato il sito internet www.teamisonzo.org: troverete persone competenti e disponibili.

SI INIZIA LA COLLABORAZIONE CON I CENTRI ESTIVI

Anche quest’anno il Team Isonzo Ciclistica Pieris sarà presente nell’organizzazione di diversi Centri Estivi.

Nelle date di mercoledì 18 e mercoledì 25 giugno il sodalizio isontino entrerà a far parte delle società partecipanti all’iniziativa “Educamp”, un progetto nazionale del CONI che propone programmi di attività motoria e sportiva polivalente, prevalentemente a carattere ludico-aggregativo, escludendo competizioni agonistiche, dove lo sport viene messo al servizio dell’equilibrato e corretto sviluppo della persona, in modo tale da diffondere una maggiore consapevolezza e cultura del movimento tra tutta la popolazione, con particolare attenzione ai più giovani.

Il Coni ha individuato nel Pattinaggio Artistico Pieris nella persona di Giulia Zorzin la direttrice del Camp.

Il Team Isonzo Ciclistica Pieris proporrà un attività in bicicletta e non, con l’ausilio di tutto il materiale fornito dalla medesima associazione isontina consistente in birilli, asticelle, altalene oltre che a biciclette e caschi, per insegnare alla giovane platea il modo giusto di affrontare una curva, i tempi di frenata, in delle gimcane sul pistino di allenamento della categoria Giovanissimi a San Canzian d’Isonzo (GO), Via Trieste 75/A, e verrà spiegato ai partecipanti anche la differenza tra i vari tipi di biciclette e come si smonta e si rimonta il mezzo ciclistico.

Il periodo durante il quale il Team Isonzo Ciclistica Pieris, all’interno di Educamp, si metterà a disposizione dei partecipanti è:

MERCOLEDI’ 18 GIUGNO DALLE ORE 7.30 ALLE ORE 13.00

MERCOLEDI’ 25 GIUGNO DALLE ORE 7.30 ALLE ORE 13.00

nel pistino di allenamento della Categoria GIOVANISSIMI a SAN CANZIAN D’ISONZO (GO), VIA TRIESTE N. 75/A

Per informazioni o per l’iscrizione rivolgersi al nominativo e al n. telefonico presenti nel seguente link:

http://www.educamp-coni.it/index.php?option=com_rsevents&view=calendar&Itemid=588

educamp

“INSIEME PAR L’ISONZ”, RANDACCIO PEDALA, STAND TEAM ISONZO E GIMKANA PROMOZIONALE

Sabato scorso il Team Isonzo Ciclistica Pieris è stato al centro di un lavoro sinergico che ha portato il paese di Pieris ad essere un punto di aggregazione ciclistico – ambientale.
Il palcoscenico era la riuscitissima Giornata Ecologica “Insieme par l’Isonz” promossa dalla Polisportiva Pieris, un esempio da seguire per quanto riguarda la conoscenza dell’ambiente circostante che ha investito nel futuro dei bambini mostrando loro il modo di curarlo, i frutti che ci può dare, che ci ha dato e che ci darà se attueremo una politica di salvaguardia, iniziando da un fiume, l’Isonzo, che ci rappresenta tutti.
Sono stati fatte confluire sulla riva isontina a Pieris migliaia di biciclette che, partendo dall’Istituto Randaccio di Monfalcone con il quale il Team Isonzo Ciclistica Pieris organizzava la decima edizione della Randaccio Pedala e guidate da alunni, insegnanti, genitori e simpatizzanti, radunavano anche gli “amici del pedale” dell’istituto G. Pascoli di San Canzian d’Isonzo, a formare una lunghissima colonna sotto l’occhio vigile dei rappresentanti e delle scorte tecniche del sodalizio di Pieris.
Qui potevano trovare un ambiente istruttivo ed accogliente dove i ragazzi oltre ad imparare ad amare l’ambiente circostante con varie lezioni sulla natura tenute dai vari stand presenti, potevano anche divertirsi con dei giochi “storici” come la fionda e il ghine e zigzagare in bicicletta tra birilli ed asticelle nella gimcana preparata dal Team Isonzo, potendo seguire la storia del mezzo meccanico direttamente dallo stand della società pierissina.
A tutti i ragazzi partecipanti alla Randaccio Pedala e a tutti gli alunni delle scuole intervenute ad “Insieme par l’Isonz”, è stata offerta una pastasciutta su stoviglie in polpa di cellulosa, un materiale completamente biodegradabile e compostabile per una corretta differenziazione dei rifiuti al fine del recupero di materia e della conseguente tutela dell’ambiente circostante: un vero e proprio atto d’amore proposto dalla Polisportiva Pieris (come dice lo slogan promosso dalla Provincia di Gorizia “Facciamolo con Amore”) verso il territorio dell’Isonzo innanzitutto, portato dai più piccoli ad esempio come un comportamento da seguire.IL TEAM ISONZO ATTIVO NELL’ORGANIZZAZIONE DELLA RANDACCIO PEDALA E INSIEME PAR L’ISONZ

INIZIA L’IMPEGNO NON AGONISTICO PER IL TEAM ISONZO CICLISTICA PIERIS

Appena presentati al pubblico i propri atleti i quali hanno iniziato ad incrociare le ruote nelle prime competizioni, il Team Isonzo Ciclistica Pieris affiancherà l’Istituto Comprensivo G. Randaccio per l’organizzazione della Pedalata Ecologica più seguita nell’isontino, la famosa Randaccio Pedala che si terrà sabato 5 aprile e partirà da Monfalcone. Anche quest’anno farà tappa a San Canzian d’Isonzo per rinfoltire il gruppo con gli studenti della scuola G.Pascoli, per poi ripartire alla volta del Parco sotto il Ponte dell’Isonzo dove la Polisportiva Pieris, di cui il Team Isonzo Ciclistica Pieris è parte attiva e integrante, organizza la GIORNATA ECOLOGICA denominata “Insieme par l’Isonz”.

Si attendono un migliaio di persone tra studenti, professori e simpatizzanti quali inforcheranno la bicicletta per partire da Via Canaletto a Monfalcone dove ha sede l’Istituto Randaccio: da qui muoverà il festante serpentone chiaramente a bordo di un mezzo idoneo ad addentrarsi nella natura circostante come la bicicletta, scortati dai mezzi del Team Isonzo Ciclistica Pieris, e toccherà i centri abitati di Staranzano, Dobbia, San Canzian d’Isonzo, per poi dirigersi verso Pieris ed arrivare, seguendo l’argine dell’Isonzo nel Parco dove il “nostro” fiume è il protagonista dell’Iniziativa Ambientale Insieme par l’Isonz. Non solo l’acqua e i sassi, ma le diverse piante, alberi, fiori, gli animali, i lavori di una volta svolti in riva all’Isonzo come i “carradori” che caricavano i carri di sabbia, i cestai, gli antichi giochi come la fionda e il “ghine”, e tutto ciò che le rive di questo fiume offrivano e offrono tuttora per far vivere e rivivere attimi indimenticabili in armonia con la natura. Alle classi delle scuole isontine e del basso Friuli viene così insegnata l’importanza di vivere in un ambiente sano e pulito mediante la raccolta dei rifiuti che finiscono col deturpare la natura circostante. Nel contesto viene coinvolto il Team Isonzo Ciclistica Pieris nell’organizzazione di una gimcana non agonistica.

A tutti i ragazzi partecipanti alla Randaccio Pedala e a tutti gli alunni delle scuole intervenute, verrà offerta una pastasciutta su stoviglie in polpa di cellulosa, un materiale completamente biodegradabile e compostabile. Verranno poi forniti da ISA Isontina Ambiente appositi raccoglitori dove verrà insegnato ad alunni e studenti a depositare i piatti, forchette e bicchieri usati, per una corretta differenziazione dei rifiuti al fine del recupero di materia e della conseguente tutela dell’ambiente circostante: un vero e proprio atto d’amore (come dice lo slogan promosso dalla Provincia di Gorizia “Facciamolo con Amore”) verso il territorio dell’Isonzo innanzitutto, portato dai più piccoli ad esempio come un comportamento da seguire.

Quindi la Randaccio Pedala tornerà a Monfalcone per la conclusione presso l’Istituto Randaccio: a tutti i partecipanti rimarrà impressa la possibilità di usare il mezzo ciclistico a discapito dell’abuso di autovetture o dei motorini, adoperati anche per piccoli spostamenti.

La festa sul Isonzo si protrarrà fino a sera, con attività come “La gara dei Caradori” e “Taiar al Bosc”, accompagnati dalla musica del DJ del Centro Giovani di Pieris, i quali conserveranno integra la natura circostante.

 

 Randaccio pedala 2014         festa ecologica
4^   Pedalata elementari di San Canzian
Sabato 05 Aprile 2014 andata ritorno
orario passaggio
Tabella di Marcia media oraria
13,00 km ora
Località Km prog. orario di passaggio andata
Ritrovo via Canaletto c/o Istituto Randaccio 8,00
Comune di Monfalcone Via Canaletto   PARTENZA KM.  00 8,15 12,30
Via Aris
Via Petrarca
Via XXIV Maggio
Via Redipuglia /Comune di Staranzano 1,00 8,20 12,25
Staranzano Via Dobbia incrocio ROTONDA San Vito 2,600 8,27 12,17
Dobbia Centro 3,200 8,30
Incrocio Via San Canciano San Canzian 5,00
Via Gorizia Scuola Elementare 5,600 8,40 12,07
Via Risiera San Saba INCROCIO SEMAFORICO
Piazza S.S. Martiri 6,900 8,47
Via Romana
Via Macorina
Incrocio Strada prov. Direzione Pieris 7,400 8,50 11,57
Via del Revoc 8,300
Argine Isonzo 8,700
Arrivo c/o Parco Isonzo Sotto il Ponte di Pieris 10,00 9,02 11,45

 

MANIFESTO>>>

 

PIEGHEVOLE>>>

 

 

TEAM ISONZO CICLISTICA PIERIS A SCUOLA

scuolaQuest’anno il Team Isonzo Ciclistica Pieris ha focalizzato il proprio impegno nel estendere l’attività ciclistica dentro le scuole. Oltre ad una capillare distribuzione di volantini “Impariamo ad Amare lo Sport”, il sodalizio pierissino ha trovato la disponibilità dell’Istituto Comprensivo “Don L. Milani” di Aquileia che raggruppa ben 4 comuni della Bassa Friulana vale a dire Aquileia, Terzo di Aquileia, Fiumicello e Villa Vicentina e gestisce complessivamente due scuole secondarie di I°, quattro Scuole Primarie e quattro Scuole per l’Infanzia.
In particolare l’azione illustrativa del Team Isonzo ha coinvolto la scuola primaria G. Leopardi di Villa Vicentina. Qui Renato Bagolin e Giacomo Bartelloni (ideatore delle slide visionate) hanno coinvolto tutte le classi in delle lezioni teoriche che avevano la bicicletta come argomento dominante, raccontando agli attenti scolari l’evoluzione nel tempo del mezzo ciclistico.
Successivamente Giorgio Scarpa, Roberto Milani, Umberto Lebrum, Massimo Bergamasco ed Adolfo Bergamasco, con l’ausilio di tutto il materiale fornito dalla medesima associazione isontina consistente in birilli, asticelle, altalene oltre che a biciclette e caschi, insegnavano alla giovane platea il modo giusto di affrontare una curva, i tempi di frenata, la differenza tra i vari tipi di biciclette e come si smonta e si rimonta il mezzo ciclistico.
Gli alunni si sono dimostrati entusiasti delle lezioni ciclistiche proposte dal Team Isonzo, tanto che la coordinatrice per le attività sportive Giuliana Zimolo si è resa disponibile anche per gli anni a venire.
Oltre all’Istituto Comprensivo Don L. Milani di Aquileia, è stato contattato Istituto Comprensivo ‘Dante Alighieri’ per aumentare la diffusione dell’uso della bicicletta.
Per sviluppare maggiormente l’impiego della bicicletta, spiegandone la storia, la componentistica, i benefici e proponendo una gimcana pratica, potete contattare il Team Isonzo Ciclistica Pieris scrivendo una e-mail all’indirizzo info@teamisonzo.org sito internet www.teamisonzo.org: troverete persone competenti e disponibili.

 

IL TEAM ISONZO CICLISTICA PIERIS SUPER ATTIVO ANCHE DAL LATO ORGANIZZATIVO

PARTENZA PIERISIl Team Isonzo Ciclistica Pieris inizia ogni stagione proponendosi di riuscire nell’organizzazione di gare per tutte le categorie del ciclismo giovanile: quest’anno i morsi della crisi si sono fatti sentire particolarmente! Nonostante ciò in attesa di contributi da Enti Pubblici e di sponsorizzazioni tali da garantire lo svolgimento degli eventi, sono state messe in calendario ben 10 manifestazioni, tra competizioni e pedalate ecologiche.
L’azione organizzativa da parte del Team isontino inizia il 5 aprile con la Pedalata Ecologica Randaccio Pedala in concomitanza con la Giornata Ecologica “Insieme par l’Isonz” (organizzata dalla Polisportiva Pieris) con partenza ed arrivo presso l’Istituto Randaccio di Monfalcone; il 25 aprile andrà in scena la 60^ Coppa MONTES – GP della Resistenza con partenza da Monfalcone (GO): manifestazione riservata alla categoria Juniores dall’avvincente percorso lungo tutti i paesi Isontini e della Bassa Friulana che avrà le sue maggiori difficoltà altimetriche nella scalata del San Floriano, del Monte San Michele e del Monte San Martino. Verrà organizzata assieme al GS Anpi di Monfalcone. Il ciclismo invaderà Capriva del Friuli dove l’undici maggio, al mattino, il sodalizio di Pieris organizzarà il GP Città di Capriva, manifestazione riservata alla categoria Giovanissimi in una location favolosa quale le colline sotto la stupenda Villa Russiz; il pomeriggio sara dedicato alle Donne con il 10° Trofeo Villa Russiz per la Categoria Donne Esordienti e la 10^ Coppa Comune di Capriva per la Categoria Donne Allieve: una classica per le categorie del ciclismo Femminile che a visto nelle passate edizioni atlete provenienti dall’alta Italia e dalle Nazioni confinanti con il Friuli Venezia Giulia contendersi gli ambiti Trofei lungo le colline coltivate a vigna attorno alla magnifica Villa Russiz, dove sono posti partenza e arrivo.
Il 22 giugno a Pieris ci sarà l’11^ Giornata del Ciclismo Giovanile Isontino, manifestazione di grande impatto anche emotivo riservata alle categorie Giovanissimi con il Memorial Severino, Silvana e Renato Lorenzon, Esordienti con il 10° Memorial Federico Carlet ed Allievi con il 18° Memorial Mauro Marega – Massimo Vicentini – 11° Trofeo alla Memoria di Diego Manunza.
Le tre gare avranno partenza e arrivo a Pieris toccando i paesi di Turriaco, San Pier d’Isonzo, Ronchi dei Legionari e Begliano; in particolare la competizione riservata agli Allievi si svilupperà lungo Fogliano Redipuglia, Sagrado per scalare il Castelvecchio e il Monte San Martino.
La stagione organizzativa per il Team Isonzo Ciclistica Pieris si concluderà con il non agonistico: il diciassette agosto la Pedalata Ecologica Festa dello Sport a Pieris (GO) in concomitanza con l’omonima Festa organizzata dalla Polisportiva Pieris e il sette settembre la Pedalata Ecologica Festa in Piazza a Turriaco (GO) in concomitanza con l’omonima Festa organizzata dalla locale Pro Loco.
Il Team Isonzo vuole inserire in Calendario un’ulteriore gara per allievi nel mese di settembre che dovrebbe partire da Doberdò del Lago.
La volontà da parte del sodalizio isontino, gli uomini per l’organizzazione, presidiare gli incroci e per guidare le vetture al seguito, la pattuglia delle scorte tecniche e motostaffette ci sono!

2013

Team Isonzo Ciclistica Pieris di importante supporto ai Centri Estivi

Con l’organizzazione di gimcane attraverso birilli, altalene, passando sotto asticelle e levando una mano dal manubrio per fare “canestro” con una bottiglia, il Team Isonzo Ciclistica Pieris è stato di supporto alla Cooperativa COBITEC nei Centri Estivi di San Canzian d’Isonzo e Fogliano. Il direttore sportivo della Categoria Giovanissimi coadiuvato da Giorgio Scarpa, Umberto Le Brum e Massimo Bergamasco insegnavano ai ragazzini e alle ragazzine il corretto uso della bicicletta nelle varie situazioni, spiegando la “meccanica” del mezzo ciclistico. Dopo l’organizzazione della “Randaccio Pedala” all’interno della giornata ecologica “Insieme par l’Isonz” e con i prossimi impegni nella Festa dello Sport di Pieris (organizzata sempre dalla Polisportiva Pieris) dove oltre alla gestione dell’Enoteca curerà l’organizzazione di una Ciclolonga attraverso i Paesi bisiachi il giorno domenica 11 agosto e predisporrà una gimcana all’interno del campo sportivo di Pieris il giorno mercoledì 14 agosto, e la partecipazione nell’organizzazione della Festa in Piazza di Turriaco (curata dalla locale Pro Loco) con la Pedalata Ecologica dell’otto settembre, il Team Isonzo Ciclistica Pieris rende evidente il proprio impegno nel “non agonistico” e sociale che da sempre contraddistingue la società biancorossa. 

2012

In bici alla festa Insieme par l’Isonz, sfidando il tempo

La pioggia caduta venerdì sera e il cielo plumbeo di sabato mattina hanno costretto l’istituto Randaccio a non acconsentire all’uscita dei ragazzi (decisione condivisa dal Team Isonzo Ciclistica Pieris) per partecipare alla Randavvio Pedala.
Partenza dunque da San Canzian d’Isonzo con le classi della scuola primaria Pascoli, per recarci, seguendo la strada più breve per timore di un peggioramento della situazione climatica, al Parco dove si teneva la Giornata Ecologica Insieme par l’Isonz organizzata dalla Polisportiva di Pieris.
Attraversando i centri di Begliano e Pieris, un gruppo di un centinaio di persone composto da alunni, maestri, genitori, amici e simpatizzanti hanno voluto sfidare il tempo metereologico inforcando la bicicletta per entrare in contatto con la natura, debitamente scortati da due furgoni, uno inizio carovana ed uno carro scopa per raccogliere chi aveva dei problemi meccanici, dalle motostaffette e scorte tecniche messe a disposizione dal Team Isonzo Ciclistica Pieris.
La sfida era vinta! Ad aspettare il serpentone ciclistico giochi antichi quali ghine e fionda, una passeggiata istruttiva in cui i bambini venivano accompagnati dalla Guardia Forestale a conoscere i vari fiori, piante, alberi e arbusti tipici della riva dell’Isonzo, la dimostrazione di come lavorino i cani antidroga della Guardia di finanza, una piccola mostra ornitologica, il lavoro di fabbri e di “sestari” all’opera, che hanno reso visibili mestieri quasi caduti in disuso.
Non poteva mancare il giro in carrozza per tutti i bambini e la gimcana organizzata dal Team Isonzo Ciclistica Pieris, il quale ha fornito birilli, asticelle e altalene per zigzagare in allegria. La Polisportiva Pieris ha dunque premiato le classi vincitrici del concorso grafico-pittorico e scientifico-geografico riservato alle scuole, intitolato “ISONZO: ANIMALI DI CIELO E DI TERRA”. Dopo una buona pastasciutta offerta dalla fornitissima cucina della Polisportiva Pieris, la carovana ciclistica ha ripreso la sua corsa verso San Canzian d’Isonzo: la gioia dei bambini nell’immergersi nella natura ha fatto splendere il sole sulla festa “Insieme par l’Isonz”la quale è potuta continuare ad offrire a tutte le persone intervenute lo spettacolo di un fiume che abbandona il suo carattere divisorio per attirare migliaia di ragazzi da tutto l’isontino e la bassa friulana al fine di sensibilizzare verso il rispetto della natura tramite la raccolta dei rifiuti, la proposizione di antichi mestieri e giochi, abbandonando l’auto e i motorini usati anche per minimi spostamenti.

Alcune foto della Pedalata Ecologica e della festa Insieme par l’Isonz 

2011

E-STATE in BICI 2011

E-state in Bici: il Team Isonzo Ciclistica Pieris continua a proporre
attività entusiasmanti!

Per due settimane, dal 4 luglio al 15 luglio, il Team Isonzo Ciclistica
Pieris metterà a disposizione dei bambini di età compresa tra i 5 e i dodici
anni gli ambienti della sede Sociale sita a San Canzian d’Isonzo (GO), Via
Trieste n. 75/A, per organizzare due settimane all’insegna del gioco, del
divertimento, della conoscenza del ciclismo e della bicicletta in
particolare e della scoperta dell’ambiente circostante. Così, oltre a giochi
senza e con la bicicletta svolti nel pistino di allenamento della categoria
Giovanissimi, meravigliosa isola al riparo dal traffico, si potranno
visitare gli scavi archeologici nella chiesetta di San Proto a San Canzian
d’Isonzo, ci si potrà divertire nella riscoperta di antichi giochi come la
fionda e il ghine recandosi al poligono del Fionda Club 2000 di San Canzian,
si potrà giocare a calcio e basket nell’area attrezzata de Le Grodate, si
potranno visitare la stupenda Villa Russiz immersa nelle colline coltivate a
vigna di Capriva del Friuli e i vivai Rauscedo di Fossalon di Grado, si
potrà navigare a bordo del Vaporetto che porta all’isola di Barbana, si
potrà dedicarsi alla natura recandosi al favoloso Parco della Cona a
Staranzano. Questo e molto altro nel programma proposto dal Team Isonzo
Ciclistica Pieris che potete trovare sul sito www.teamisonzo.org. Qui
troverete tutte le indicazioni del caso, i numeri di telefono degli addetti
e personale organizzatore. La campagna richieste è aperta e durerà fino a
lunedì 20 giugno.

POTETE SCARICARE TUTTA LA MODULISTICA CLICCANDO QUI>>>

CICLISMO E NON SOLO!!

La partecipazione del Team Isonzo Ciclistica Pieris e del Team Isonzo Amatori all’organizzazione di molteplici eventi, rende evidente lo spirito “partecipativo” dei sodalizi isontini
Queste alcune delle manifestazione in cui potete trovare il Team Isonzo Ciclistica Pieris e il Team Isonzo Amatori:
– Pedalata Ecologica “Bike day: più piste ciclabili per tutti” partenza ed arrivo a Monfalcone alla scoperta delle piste ciclabili del mandamento;
– la Randaccio Pedala a Monfalcone (assieme all’Istituto Randaccio di Monfalcone); storica Pedalata Ecologica che si svolgerà i primi giorni di Aprile;
– l’Iniziativa Ambientale “Puliamo l’Isonz” (in quanto facente parte della Polisportiva Pieris); il Fiume è visto come simbolo divisore: in questo caso unirà i sodalizi di Pieris e non solo in una manifestazione Ecologica nella quale l'”Isonz” sarà l’assoluto protagonista.
– la “Coppa Montes – Trofeo F.lli Rodar”; il 25 aprile il Team Isonzo Ciclistica Pieris affianca il GS ANPI di Monfalcone nell’organizzazione di quella che è a tutti gli effetti la più importante classica del Ciclismo Regionale per la categorria Juniores, capace di attirare a Monfalcone atleti da tutta Italia oltre che dai vicini paesi dell’Alpe Adria ed offre al vincitore un’ottimo trampolino di lancio per le categorie superiori;
– la Giornata sull’Educazione Stradale a Monfalcone (assieme alla Polizia Municipale di Monfalcone): imparare che andare in bicicletta non è un intralcio agli automobilisti, se praticato seguendo le regole del Codice della Strada;
– la Pedalata Ecologica all’interno della Festa in Piazza a Turriaco; sinergia con la Pro Loco di Turriaco alla quale il Team Isonzo Ciclistica Pieris si affianca nell’organizzazione di questo seguito evento;
– la Festa dello Sport a Pieris (in quanto facente parte della Polisportiva Pieris); è la Festa per eccellenza di Pieris in cui il Team Isonzo Ciclistica Pieris fa parte integrante e sostanziale.

INOLTRE la Squadra di Scorte Tecniche e Staffette in Motocicletta e in Automobile, composta da ben DODICI uomini, si presta a recarsi presso le altre società che ne richiedano l’intervento, al fine di dare quella sicurezza organizzativa marcata Team Isonzo Ciclistica Pieris ad OGNI MANIFESTAZIONE CICLISTICA AGONISTICA.
Le Scorte Tecniche, attualmente tesserate con il Team Isonzo Ciclistica Pieris:
– Stefano Cossar
– Gianluca Marchesan
– Nillo Canciani
– Luca Zavan
– Andrea Zavan
– Sergio Romanato
– Renato Bagolin
– Roberto Moimas
– Adriano Vrech
– Ivano Gon
– Enzo Petriccione
– Guido Carlet

Conferenza Ciclismo & Sicurezza

TENUTA A PIERIS IN SALA CONSILIARE VENERDI’ 25 FEBBRAIO

Con la schiettezza che lo contraddistingue, Roberto Bertolo (Commissione regionale direttori di corsa) ha ribadito dinnanzi alle categorie Esordienti, Allievi, DonneEsordienti, Allieve e Juniores del Team Isonzo Ciclistica Pieris, i punti fondamentali inerenti la sicurezza nelle gare organizzate, comprese le vetture al seguito, le motostaffette, le scorte tecniche e le loro mansioni. La conferenza proposta dal Sindaco di San Canzian d’Isonzo in collaborazione con il Team Isonzo Ciclistica Pieris è stata fondamentale per mettere tutti a conoscenza e diffondere l’Art. 9 del Codice della Strada, presente anche in uno spot mandato in onda su Telepordenone e consegnato a tutti i Comitati Regionali della Federazione Ciclistica Italiana, di cui il signor Bertolo si è reso protagonista ed autore. Presenti alla serata informativa, oltre agli atleti e ai loro direttori sportivi, anche il Sindaco di San Canzian d’Isonzo dott.ssa Silvia Caruso, la quale ha introdotto la conferenza, l’Assessore allo Sport Claudio Fratta, l’Assessore all’Urbanistica Italo Deffendi, i componenti delle CTR per le categorie Esordienti, Allievi e Juniores.
DI SEGUITO LO SPOT DI ROBERTO BERTOLO PER L’ARTICOLO 9 E LE FOTO DELL’EVENTO.

LO SPOT

 

LE FOTO

E SE VOLETE VEDERE L’ATTIVITA’ FATTA DALLA CICLISTICA PIERIS A SCUOLA NEGLI ANNI DUEMILA…. CLICCATE L’IMMAGINE SOTTOSTANTE>>>

logo_educazione

 

 

This entry was posted in News. Bookmark the permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *