Trofeo Alpe Adria

ULTIME GARE ESTIVE per gli AMATORI del TEAM ISONZO:


Tra la fine di luglio, il mese d’agosto e gli inizi di settembre, si sono disputate le ultime tre gare che hanno così concluso il circuito Alpe Adria Tour.
31/07/16 gran fondo dei Templari
28/08/16 Carnia Classic Zocolan – Monte Fuji
11/09/16 gran fondo d’Europa
Come detto domenica 31 luglio in località Ponte S. Quirino ( Pordenone ) si è disputata la Gran Fondo dei Templari. Due percorsi per i convenuti ( 141 km e 113 km ).
Sul percorso lungo se la sono giocata in volata due corridori: rispettivamente Carlo Muraro ( cicli Copparo Liotto ) e Andrea Chiminello ( cicli Spezzotto ) in 3h49’58”.
Per il Team Isonzo , buone prestazioni per Massimo Comelli ( 58° in 4h19’47” ) e Mauro Negro ( 101° in 4h46’48” ).
Nel percorso più corto: arrivo con volata di gruppo, dove a suntarla è stato Davis Ulliana del team Keteam in 3h02’27”. Per i nostri, presenza per Paolo Bevilacqua ( 3h28’48” ), Tullio Morgut ( 3h28’48” ),Riccardo Vittor ( 3h37’29” ), Enrico Minin ( 3h37’51” ), Loris Pez ( 3h40’30” ), Alessio Macuglia ( 3h50’02” ).
Al traguardo quasi 500 atleti.
Fine agosto: il clou del calendario, ovvero la sfida al grande “mostro”….. Zoncolan.
In Carnia tre percorsi: la gran fondo di 112 km e 2650 mt di dislivello con le salite di sella Duron, Ravascletto, il kaiser Zoncolan ( 1730 mt );
un percorso di medio fondo di 76 km con un dislivello di 1450 mt. Su quest’ultimo percorso le asperità da superare erano le salite di sella Duron e Ravascletto.
Infine una ciclo pedalata di 45 km tra Tolmezzo e Paularo.
Sul percorso che vedeva il Zoncolan come protagonista, a spuntarla è stato l’ex professionista Domenico Romano su Daniele Terzi, giunti al traguardo in 3h36’18”.
Poco più di 250 atleti hanno sfidato il “mostro”….purtroppo sempre di meno rispetto alle prime edizioni di questo evento.
Anche tre atleti del Team Isonzo hanno accettato la sfida: Massimo Comelli ( 4h24’17” ), Mauro Negro ( 4h58’22” ) e la nostra “ Regina delle Dolomiti “ Elisabetta Del Monaco ( 5h30’31” ).
Sul percorso di medio fondo medesima presenza, circa 250 ciclisti. Tra i nostri : Riccardo Vittor ( 2h43’24” ), Tullio Morgut ( 2h45’53” ), Paolo Bevilacqua ( 2h45’55” ), Alessio Macuglia ( 3h06’08” ) , Giordano Cappelli ( 3h37’49”)., Luciano Spanghero ( 3h42’43” ) e Franco Lupieri ( 5h20’32” ). A vincere la gara è stato Alessandro Bianchin del team Prosecco & friends con il tempo di 2h18’46”.
Nell’ultimo appuntamento, sfida per poco più di 150 atleti.
Vincitore: Miran Bole del team gruppo Generali Trieste con il tempo di 32’55”77 riferito alle cronoscalate del Castello Formentini a San Floriano, monte San Michele e la Cronocarsica. Distanziati di poco più di un secondo, Giuliano Lenarduzzi e Federico Medves.
Tra i nostri: primo Massimo Comelli ( 35’24”70 ), seguito da Riccardo Vittor ( 38’01”78 ), Paolo Bevilacqua ( 38’05”67 ), Tullio Morgut ( 39’36”84 ), Mauro Negro ( 40’35”60 ), Alessio Macuglia ( 42’56”20 ), Luciano Spanghero ( 53’09”44 ), Giordano Cappelli ( 54’04”84 ).
Complimenti a tutti i ragazzi.

B.G.

This entry was posted in News. Bookmark the permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *